Il 5 dicembre, presso la sede FAO di Roma, si è tenuto un incontro tra i rappresentanti della candidata “Foresta Modello della Media Valle dell’Aterno”, il Segretariato delle Rete Mediterranea delle foreste Modello (MMFN) e i rappresentanti FAO dei Programmi “Silva Mediterranea”, “Forest and Landscape Restoration Mechanism”, “Mountain Partnership” e “Agroforestry and Urban/periurban Forestry”.

L’appuntamento ha permesso un confronto molto proficuo sui tanti temi comuni fra le Foreste Modello e i suddetti programmi FAO. Le Foreste Modello si sono rese disponibili a ospitare scambi di buone pratiche e visite di studio, sull’esempio di quella svoltasi lo scorso ottobre presso la Foresta Modello abruzzese.

Inoltre, il commissario del Parco Sirente Velino, che accompagnava la delegazione abruzzese, ha confermato l’intenzione di aderire alla rete internazionale “Mountain Partnership” della FAO. Infine si è parlato del prossimo rinnovo del protocollo di intesa in essere fra  il Segretariato della Rete Internazionale Foreste Modello (IMFN) e la FAO, che scade il prossimo luglio 2020.